Tecnica di seduzione pro (e bro): fai il rapper

“Yeah”, l’anti-metodo di seduzione written by Giuseppe Signorin

Comprati un cappellino da rapper. Non importa che sia bello, comprane uno a caso. So che non sai distinguere un cappellino da rapper da uno da baseball (sport incomprensibile in voga nel paese di Emily Wilson, la youtuber americana guru di mia moglie) o da un casco per girare in bicicletta. Comprane uno a caso e indossalo quando lei è nei paraggi. Guardala da sotto il cappellino, falle gli occhi da rapper. Atteggiati un po’, muovi le mani, impara qualche gesto. Non c’è bisogno che ti metti su i denti di Sfera Ebbasta, che fra l’altro è un trapper, non un rapper. Ma non scendiamo nel tecnico, ascoltami senza farti domande.

I rapper vanno di moda. Tu sicuramente no. Sposarsi non va di moda. Atteggiarsi da rapper, per noi mariti, crea un contrasto che può disorientare, e quindi sedurre, le nostre donne. Sul concetto di confusione applicato al nostro anti-metodo mi sono già espresso in passato (a questo link), ma non pretendo che tu ti ricordi, tanto meno che tu abbia capito.

Studiati qualche rima da improvvisare ogni tanto. Spacciati per un freestyler (puoi informarti su Google). Quando siete insieme in cucina, per esempio (ma in cucina non devi stare spesso), escitene con versi di livello, tipo: “Tuo marito è un gangster, lo vuoi il suo poster? Lontani dai fornelli, noi siamo più belli”. Il sessismo per un rapper non è un problema. È licenza poetica.

Utilizza spesso l’espressione “yo”. (Alternala a “yeah”, ovviamente).

Non c’è bisogno che tu sia volgare. So benissimo che il turpiloquio per un rapper è la lingua base, oggi bisogna colpire l’attenzione in qualche modo. Se vuoi colpire l’attenzione in maniera più incisiva canta un ritornello di Gigi D’Alessio, fra una rima e l’altra. Un rapper che canta Gigi D’Alessio, in certe situazioni, può stordire e toccare il cuore più di tanti gioielli. Il mio anti-metodo non costa niente.

Canta qualche secondino Sei bellissima, di Loredana Bertè, se ti va. E anche se non ti va. Noi non siamo “anti-metodisti”, tienilo a mente. E tieni a mente che il matrimonio non è un gioco da ragazzi, il “per sempre” a cui ci siamo consacrati non è facile da sostenere giorno dopo giorno senza lavorare bene sui dettagli.

Yeah.

PS: non seguire questa indicazione più di una volta a settimana, potrebbe causarti qualche turbe psichica. Del tipo che non ti riconosci più, non sai più chi sei. Già non hai personalità, meglio che non esageri.

Posted In:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...