Nuovo video della cantante dei Mienmiuaif sul suo canale YouTube! Lo trovate a questo link 🙂

Vi presento la mia amica Giulia Bovassi, una giovanissima sposina di Padova che dedica la sua vita alla bioetica. Da una prima laurea in filosofia ha avuto il coraggio di fare un passo in più verso la bioetica, che ha studiato a Roma, dove ha scoperto che filosofia, etica e medicina possono essere in sintonia con la fede. Ora è ricercatrice, insegna, è autrice di articoli e libri per importanti università e per l’UNESCO. È suo il libro che tengo nelle mani: Guida bioetica per terrestri. Una guida rivolta a tutti che aiuta ad approfondire temi come la castità, la contraccezione, la fecondazione assistita e molto altro. Giulia ne sa a pacchi!!!!

Anita

Trovate Guida bioetica per terrestri di Giulia Bovassi su Amazon a questo link

Nuovo video della cantante dei Mienmiuaif (con un ospite speciale…) sul suo canale YouTube! Lo trovate a questo link 🙂

Ecco un nuovo video in cui faccio delle domande a sorpresa a mio marito, questa volta su un tema in cui sostiene di essere un grande esperto… la “seduzione”. Come mi ha conquistata? Come ci si deve vestire? E altro… Di questo ha parlato in passato nel nostro blog e chissà, magari ne parlerà anche in futuro…

Anita

Vista la nuova disposizione per la sicurezza per il coronavirus in Veneto e altre regioni d’Italia non vengono celebrate le messe feriali, quindi direi di rimandare la pratica dei nove venerdì del mese al Sacro Cuore (ne parlo nei post precedenti).

Ma avete manifestato tanto entusiasmo nel pregare insieme e vi piace il Sacro Cuore così ho pensato di rimanere in tema e di proporvi di fare insieme la novena dedicata al Sacro Cuore. È una preghiera che si recita una volta al giorno per nove giorni consecutivi. Cominciamo venerdì 6 marzo per finire il 14 marzo. Ve la scrivo qui sui social e ve la ricordo ogni giorno se volete 😀

La trovate digitando su Google “novena al Sacro Cuore di Gesù” cliccate sul primo risultato e ci siete 🤩 Cosa ne dite vi va??💕

Post di Anita sui social 🙂 Ricorderemo anche nel blog e nei social dei Mienmiuaif la novena al Sacro Cuore 

Vi spiego i nove venerdì al Sacro Cuore ❤️

In sostanza la pratica dei primi nove venerdì del mese al Sacro Cuore consiste in questo: ricevere la Comunione il primo venerdì del mese per nove mesi consecutivi (si può cominciare in qualsiasi mese) secondo le intenzioni del Cuore di Gesù e in spirito di riparazione (ossia amare il Cuore di Gesù per tutti quelli che non lo amano).
Ovvio che per ricevere l’Eucarestia è necessario essere confessati. Gesù, apparendo a Santa Margherita Maria Alacoque, ha detto che chiunque avrebbe fatto questa pratica avrebbe avuto queste grazie (riporto le parole di Gesù):

1. Io darò loro tutte le grazie necessarie al loro stato
2. Metterò e conserverò la pace nelle loro famiglie
3. Li consolerò in tutte le loro pene
4. Sarò loro sicuro rifugio in vita e specialmente in punto di morte
5. Spanderò copiose benedizioni su di ogni loro impresa
6. I peccatori troveranno nel mio Cuore la sorgente e l’oceano infinito della misericordia
7. Le anime tiepide si infervoreranno
8. Le anime fervorose giungeranno in breve tempo a grande perfezione
9. La mia benedizione poserà anche sulle case dove sarà esposta ed onorata l’immagine del mio Cuore
10. Ai sacerdoti io darò la grazia di commuovere i cuori più induriti
11. Le persone che propagheranno questa devozione, avranno il loro nome scritto nel mio Cuore e non ne sarà cancellato mai.
12. A tutti quelli che, per nove mesi consecutivi, si comunicheranno al primo venerdì d’ogni mese, io prometto la grazia della perseveranza finale: essi non morranno in mia disgrazia, ma riceveranno i Santi Sacramenti (se necessari) ed il mio Cuore sarà loro sicuro asilo in quel momento estremo.

Non so voi MA MI PIACE TUTTO 😉 comincerei a marzo quindi il primo venerdì sarebbe il 6. Sui social vi ricorderei io per tempo il da farsi così facciamo il tutto insieme – in tantissimi avete già detto di sì e di questo solo grata!!!!!

Anita

dal blog di Costanza Miriano

Il femminismo è iniziato come una giusta richiesta delle donne, che volevano essere finalmente viste, ed essere libere, ma si è trasformato in una grande trappola per noi donne, perché ha preteso di trasformarci in uomini, inducendoci ad adottare stili di vita e orari e tempi maschili, finendo per aumentare la sofferenza che pretendeva di alleviare. E, ancora più a fondo, ha dimenticato che la donna si realizza dandosi, si realizza sempre in una relazione, in un modo più totalizzante rispetto all’uomo. La relazione è quello che ci definisce, e il punto centrale della nostra vita è proprio decidere “a chi voglio piacere, io?”.

A Dio, al mio uomo, a tutti? Se una donna si riscopre figlia, sposa, madre – non necessariamente in senso biologico – se mette in moto una vita spirituale seria, se entra veramente nella sola relazione che dà pienezza e compimento, può offrire il suo cuore, così intimo alla sofferenza, per la salvezza di tutti coloro che le sono affidati.

Di questo parla Il mistero della donna, e di questo e molto altro (per esempio di quanto sia centrale la questione, e del perché la battaglia intorno al ruolo della donna sia così accesa) parleremo a Vicenza giovedì alle 20.30. Ingresso e contestazione liberi.

(Tutte le info: giovedì 14 novembre ore 20.30 presso Sala Accademica del Seminario Vescovile, borgo Santa Lucia 43, entrata da viale Ridolfi 2, Vicenza. Evento organizzato da Berica Editrice e Ufficio di Pastorale del Matrimonio e della Famiglia)

Ultimo video della cantante dei Mienmiuaif sul libro “Il mistero della donna” di Jo Croissant!

(In attesa dell’evento di giovedì 14 a Vicenza con Costanza Miriano che presenterà questo libro insieme ad Anita!!! Ore 20.30 nella Sala Accademica del Seminario Vescovile di Vicenza, in via Borgo Santa Lucia 43, entrata da Viale Rodolfi 2)

Ogni donna, in quanto battezzata, è chiamata a vivere il sacerdozio non esercitando il ministero presbiterale riservato ai sacerdoti ma offrendo tutta se stessa a Dio. Si tratta di indirizzare la straordinaria capacità femminile di amare, di dare la vita, di resistere al dolore e accogliere la sofferenza degli altri per portare tutta l’umanità verso Dio, come un nuovo parto. Un’immagine di cosa sia il sacerdozio del cuore ce la dà Maria, la Madonna. Lei, ritta ai piedi della croce, quasi in una posizione sacerdotale, unisce il suo cuore trafitto a quello di Gesù e partecipa in modo mistico al sacrificio del Figlio. Se la donna riscoprirà la sua identità e missione così da mettersi al servizio di Dio sarà più felice, e lo sarà con l’uomo, non contro l’uomo.

Anita

(A questo link trovate la playlist con tutti i video su “Il mistero della donna” di Jo Croissant: https://bit.ly/2ZCofHk)

Oggi si festeggia la Madonna del Rosario!!! Da un po’ avevo nel cuore di fare un video per aiutare le persone a pregare il Rosario e finalmente è pronto (almeno i Misteri della Gioia)… Mi sono accorta che tante volte avere un piccolo aiuto permette di recitarlo con meno difficoltà. 🙂 Si può ascoltare mentre si lavano i piatti, mentre si guida la macchina o si prepara la cena, negli auricolari camminando per strada… ed è anche un po’ un modo per pregare insieme.

È un video molto semplice, ci sono io che prego il Rosario in una forma essenziale, come lo dico tutti i giorni.

PS: la corona che uso è stata fatta a mano con uncinetto e perline in legno colorato da delle splendide monache (Monache del Cuore Immacolato).

Anita

Nuovo video della cantante dei Mienmiuaif sul libro “Il mistero della donna” di Jo Croissant!

La donna ha la grazia straordinaria di portare un bambino nel grembo: partecipa così in modo intimo alla creazione, è la maternità della carne.
Esiste però anche una maternità spirituale che oltrepassa quella fisica, che non dipende dal generare o meno dei figli. Ogni donna, che sia single sposata o consacrata, è chiamata a viverla: si tratta di volgere la straordinaria capacità femminile di amare verso Dio e verso gli altri.
Un abbraccio!

Anita

(A questo link trovate la playlist con tutti i video su “Il mistero della donna” di Jo Croissant: https://bit.ly/2ZCofHk)

Ecco il video #4 della nuova serie ispirata al libro “Il mistero della donna” di Jo Croissant!

Lo sguardo degli altri e il nostro sguardo su noi stessi non sono la verità su di noi. Spesso sono gabbie che non permettono di fare scelte veramente libere. Ma possiamo essere liberati e capire chi veramente siamo stando sotto lo sguardo di Dio, Lui che ci è Padre, ci ama e vuole per noi la felicità piena.

Così ho cercato di riportarvi il capitolo “Figlia di Dio” del libro “Il Mistero della donna” di Jo Croissant. Spero vi possa fare bene, a me ne ha fatto molto!

Vi abbraccio,

Anita

 

Trovate gli altri 3 video su “Il mistero della donna” a questi link:

#1 – Le donne soffrono

#2 – Oltre il femminismo c’è di più

#3 – Donna, con o contro l’uomo