Buona Pasqua (spirituale e femminista)

Lettere a una moglie #2 (ovvero l’esodo del duo con l’anello noto in tutto il mondo come Mienmiuaif) di Giuseppe Signorin

Buona Pasqua, amore mio. Pasqua. Già la parola è femminile. E il Risorto da chi si fa vedere? Prima dalle donne. Il cristianesimo è profondamente sbilanciato a favore del gentil sesso, c’è poco da fare. Il cristianesimo è avanti anni luce. Il cristianesimo dei santi, intendo, delle persone che hanno preso sul serio il Vangelo. Non quello tiepido che scimmiotta il mondo, che sembra un ateismo sbiadito, un caffè decaffeinato, una birra analcolica. Il cristianesimo vero è avanti anni luce. È luce, perché viene dalla Luce. È luce che squarcia le tenebre. Nella Notte di Pasqua il Signore distrugge in noi “il faraone, l’uomo dell’orgoglio, della superbia, soprattutto il lievito dei farisei che è l’ipocrisia. Nella Notte Santa il Signore seppellisce nell’acqua il cavallo e il cavaliere che sono dentro di noi”, ho letto da qualche parte su internet (firmato Kiko Arguello). E ho letto anche questo (firmato Benni XVI, un Papa che amo tanto; ma tutti i Papi li amo tanto): “Con la sua morte e risurrezione, Gesù Cristo ha liberato l’uomo dalla schiavitù radicale, quella del peccato, e gli ha aperto la strada verso la vera Terra promessa, il Regno di Dio, Regno universale di giustizia, di amore e di pace. Questo ‘esodo’ avviene prima di tutto dentro l’uomo stesso”. Chiedo per noi questo “esodo spirituale”, amore mio. Ma dobbiamo lavorare prima di tutto dentro noi stessi. Come si lavora dentro sé stessi? Con la preghiera. Con la fatica quotidiana della preghiera. Che però porta la vita e la gioia. La Madonna, nelle sue apparizioni – Fatima e Medjugorje, soprattutto – chiede di pregare tantissimo. Nessuno chiede di pregare così tanto. La Madonna è cattiva? No, la Madonna è buona. Anzi, nessuna creatura è più buona della Madonna. Siamo noi i cattivi. Noi che non la ascoltiamo e non diciamo agli altri di pregare, di pregare tanto. Di pregare con il cuore. Non solo con le labbra. Ma pregare tanto, dedicare ogni giorno tanto tempo a Dio. Nessuna creatura è più buona della Madonna. Per questo motivo continua a dirci di pregare. Nessuno ha il coraggio di dircelo, ma è la cosa che ci fa più bene, specialmente in questo periodo storico. Abbiamo bisogno di aria. Che la Pasqua segni davvero il passaggio a una vita più piena, più intensa di preghiera. Siamo neonati, io e te, lattanti, e abbiamo bisogno della Mamma. Chiediamo di averne bisogno sempre. Anche perché abbiamo una Mamma che è Mamma e pure Regina, una Mamma che ha portato nel grembo il Risorto ma quando ci parli non te lo fa pesare per niente. Abbiamo una Mamma buonissima. Sorprendente. Non c’è cristianesimo senza la Mamma. Il cristianesimo è il vero femminismo. Che Cristo Risorto regni nel nostro cuore e ci dia la grazia di stare appiccicati alla Mamma, con le mani nelle sue, per potergli camminare accanto, a non troppa distanza. Che Dio ci aiuti a passare dai Mienmiuaif vecchi ai Mienmiuaif nuovi, ogni anno. Ti amo.

 

Se vuoi aiutare il progetto dei Mienmiuaif, ti è piaciuta la lettera e sei interessato al “prequel”, clicca qui: Lettere a una moglie #1 😎

 

Posted In:

4 Comments

  1. Ciao Mienmiuaif!

    Sono Federica e ho iniziato a seguirvi da circa un anno, dopo che vi ho conosciuti ad un concerto dei Reale a Padova!

    Io e il mio fidanzato siamo vostri fans! Vi seguiamo sui social e abbiamo letto, oltre ad altri della collana Uomo Vivo, il vostro libro “lettere ad una moglie” . E’ fantastico! Ci sposiamo l’8 settembre e stiamo percorrendo come voi il cammino della castità prematrimoniale. Trovo in voi molto appoggio e comprensione in quello che scrivete quotidianamente! Speriamo un giorno di incontrarvi e conoscervi! Grazie per la vostra testimonianza!!!

    Federica

    > WordPress.com

    "Mi piace"

  2. Scusate l’ultima cosa! Mi sembra di capire che dovrebbe uscire “lettere ad una moglie#2” per quando è prevista l’uscita?

    Grazie!!!

    Federica

    >

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...