– PARROCCHIE + PARRUCCHE?

(articolo di Stefano Terraneo)

A una veglia delle Sentinelle in piedi a cui ho partecipato tempo fa mi è capitato di essere stato posizionato in prima fila e così ho potuto vedere e sentire da vicino la contestazione e i contestatori.

Erano circa una cinquantina? Forse un po’ di più. Avevano un paio di megafoni e 3 o 4 cartelloni. Molto di quello che hanno detto ai megafoni non mi ha interessato più di tanto perché erano delle frasi stereotipate e pregiudiziali, di chi dimostra così di non conoscere ciò che contesta. Certe frasi erano persino ridicole. Mi ha invece colpito un cartellone dove c’era scritto “- PARROCCHIE + PARRUCCHE”. Questo cartellone mi ha colpito perché in un certo senso lo condivido, in un certo senso penso sia giusto…

Mi spiego. Una Parrucca è un oggetto conosciuto da tutti e quindi facile da immaginare, più difficile invece immaginare una Parrocchia con una singola immagine. Io me la immagino come un Elefante. Come la Parrocchia è fatta di molti gruppi che operano nei diversi settori, così l’Elefante è un corpo fatto da molte membra, che non sono in numero maggiore ad altri corpi, ma comunque, sono tante e grosse. L’ Elefante è grosso. Anche le Parrocchie sono grosse, sempre di più. L’Elefante è pesante. Anche le Parrocchie sono “pesanti” nel senso che si muovono a fatica, come gli Elefanti in cattività che sono costretti in spazi angusti, che fanno sempre gli stessi gesti… È difficile cambiare per le Parrocchie. Pensate invece agli Elefanti in libertà, anche se pesanti, come sono agili e veloci… come potenzialmente potrebbero essere le nostre Parrocchie. Gli Elefanti, per nutrirsi hanno bisogno di una grande quantità di fogliame, così le Parrocchie, grandi quantità di documenti da leggere e applicare (?), grandi quantità di soldi ecc. ecc. Gli Elefanti in libertà riescono a trovare cibo sufficiente solo se vivono in un ecosistema adeguato a sostenerli. Le Parrocchie vivono in un “ecosistema” che è sempre meno in grado di sostenerle.

Una Parrocchia è come “un Elefante in una cristalleria”. In qualsiasi modo si muova, anche involontariamente, rompe qualcosa. Succede spesso e a rompersi sono le persone e i loro sentimenti…

Forse le Parrocchie hanno “rotto i sentimenti”, e quindi non hanno saputo accogliere le madri dei figli omosessuali che hanno raccontato del suicidio dei propri figli (da accertare se erano racconti veri). Quelle madri erano lì a contestare le Sentinelle in piedi e a raccontare il loro dolore al megafono. Questa cosa mi ha rattristato molto…

Le Parrucche invece… Le Parrucche sono leggere, le Parrucche sono simpatiche, le Parrucche fanno ridere, le mettono i clown e gli attori, le mettiamo anche noi magari a carnevale o alle feste… Le Parrucche si possono mettere e togliere facilmente. Le Parrucche possono essere anche accessori di bellezza. Le Parrucche più pregiate sono quelle fatte da capelli “veri”. Le Parrucche sono indossate da chi ha perso i capelli, perché per convenzione sociale si pensa che chi è calvo sta male. Le Parrucche sono indossate anche da chi i capelli li ha persi a causa della chemioterapia, perché sta combattendo contro il cancro…

A questo punto una speranza mi sorge spontanea. Mi piacerebbe vedere qualcuno di quelli che erano lì alla veglia a contestare, andare anche negli ospedali a far ridere e a infondere coraggio ai pazienti e alle loro famiglie. Magari è già così, spero sia così. Se è così, molto probabilmente i “contestatori” si sono trovati a operare insieme a quelli che vengono dalle Parrocchie, quelle contestate. Penso che sia abbastanza facile dimostrare che statisticamente i “Parrocchiani” sono la maggioranza dei volontari negli ospedali. Almeno…, dalle mie parti è così.

Dalle Parrocchie quindi, come minimo, esce concime per il mondo, sale della terra… e dalle Parrucche?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: