La parabola del fico

“Pompelmo Rosa Stories” di Giuseppe Signorin

Può capitare anche a un fico come Pompelmo Fico di dimenticare le chiavi di casa nella Pompelmo Macchina. O di dimenticare le chiavi della Pompelmo Macchina in casa. Ma se entrambe le cose capitassero contemporaneamente?

In sintesi il dramma: il fico di Pompelmo Fico, in ritardo, afferra il borsone e si chiude la porta dell’appartamento alle spalle per volare all’allenamento di footgolf. Il fico di Pompelmo Fico si mette a rovistare nelle tasche scendendo le scale. Il fico di Pompelmo Fico non trova quello che stava cercando: le chiavi della macchina. Il fico di Pompelmo Fico torna indietro. Il fico di Pompelmo Fico si mette a rovistare nelle tasche salendo le scale. Il fico di Pompelmo Fico non trova quello che stava cercando: le chiavi di casa. Il fico di Pompelmo Fico si blocca.

Domande nella mente del fico di Pompelmo Fico, miste a rumori come quando non si riesce a sintonizzarsi bene su una stazione radio: “Bzz… bzz… e adesso? bzz… bzz… cosa faccio? bzz… bzz… e poi? bzz… bzz… cosa dico a Pompelmo Rosa? bzz… bzz…”

Grazie a Dio, rovistando nelle proprie tasche qualche istante prima, Pompelmo Fico, oltre ad accorgersi di essere sprovvisto di chiavi, si era accorto anche di essere provvisto di un mini Vangelo da combattimento. Per casi estremi, estremi rimedi: decide di rimettere la manina in tasca ed estrarre il mini Vangelo. Lo apre e legge: «Diceva anche questa parabola: “Un tale aveva piantato un albero di fichi nella sua vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trovò. Allora disse al vignaiolo: ‘Ecco, sono tre anni che vengo a cercare frutti su quest’albero, ma non ne trovo. Taglialo dunque! Perché deve sfruttare il terreno?’. Ma quello gli rispose: ‘Padrone, lascialo ancora quest’anno, finché gli avrò zappato attorno e avrò messo il concime. Vedremo se porterà frutti per l’avvenire; se no, lo taglierai.'”»

A quel punto il fico di Pompelmo Fico si sente venir meno le gambe. Gesù si sta sicuramente riferendo a Pompelmo Rosa. Deve in ogni modo aiutarla a diventare una persona migliore. L’inconveniente delle chiavi non è stata una sua disattenzione, quanto un intervento divino per permettergli di fermarsi un attimo e focalizzare l’attenzione sul cammino di fede della moglie. Probabilmente esagera con Facebook.

Tutto contento, Pompelmo Fico estrae lo smartphone e si mette ad aspettare fino a sera, seduto sui gradini interni del condominio, quelli vicini all’ingresso del loro appartamento. Di tanto in tanto prende appunti sul sermoncino domestico che non vede l’ora di propinare alla sua bisognosa mogliettina, non appena farà ritorno con le chiavi di casa dal Pompelmo Moda.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: